RISTORANTE LA FILANDA (ASOLA) MN: A TU PER TU CON HAYASHI MOTOTSUGU, IL MIGLIOR SOMMELIER DELL'ANNO

ImageHayashi Mototsugu, il miglior sommelier dell'anno, al Premio internazionale del vino.

Nella stupenda cornice dl Ristorante "La Filanda" di Asola, in provincia di Mantova, arrivati per una recensione del locale e dei suoi piatti, per una proposta di partecipazione a novembre alla 10a edizione de "Il Bontā" di Cremona, ci siamo trovati nella piacevole compagnia con Hayashi Mototsugu, sommelier dell'anno e sua moglie, Sanač Kachi Hayashi, Soprano.

Inutile sottolineare il calore delle presentazioni di gioia formulati dal Patron di Casa Andrea Grossi ai  convenuti e la contentezza di aver nel suo locale tre ospiti di eccellenza, quali, Osvaldo Murri, giornalista Gourme ed Enogastronomo, Hayashi Mototsugu, Sommellier dell'anno e Sanač Kachi Hayashi, Soprano di fama.

ImageHayashi Mototsugu, Nato 34 anni fa a Nagoya (Giappone), intraprende gli studi al Politecnico e per mantenersi, lavora nel mondo della ristorazione che lo porta ad approfondire la conoscenza della cucina italiana e i grandi vini i regionali del nostro paese.

Dopo essersi laureato, intraprende la strada di Sommellier e dopo essersi appropariato della lingua Italiana (studiando a Milano),frequenta i corsi dell'Associazione italiana sommelier e poi a lavorare nei migliori ristoranti, fino ad approdare nel regno di Gualtiero Marchesi ad Erbusco. Prima da stagista, poi come secondo sommelier. La svolta a arriva nel 2005, quando Andrea Berton (Nuovo Trussardi alla Scala di Milano) gli affida la realizzazione della carta dei vini, con grande successo.

ImageUltima tappa di Hayashi Mototsugu č al tre stelle di Canneto, e ancora una volta, dimostra la sua straordinaria capacitā professionale che lo portano a vincere il premio di "Sommellier dell'anno". Oggi vive a Canneto con la moglie, Sanač Kachi Hayashi, cantante lirica giapponese, formatasi alla scuola di Katia Ricciarelli.

Personaggio molto schivo, mite, dal portamento autorevole, non disdice confrontarsi con nessuno.

Per chi non conoscesse il Ristorante La Filanda, diamo alcune indicazioni per fornire un'idea di questo magnifico locale. Costruito all'interno di una vecchia filanda, perfettamente ristrutturata, in un complesso armonico e pluri professionale, si entra con apposito ascensore che porta direttamente nel ristorante.

ImageArchitettonicamente armonioso e luminoso gli arredi sono perfettamente incastrati nell'ambiente, con stile e preparazione professionale. Giovanile, moderno, accogliente, rilassante, nonchč piacevole grazie anche all'esposizione continua di opere d'arte che arricchiscono con armonia l'intero locale. Particolarissima la veranda esterna che da sul cortile della vecchia filanda e il suo enorme e illuminato parcheggio.

La cucina e le sue proposte culinarie sono da ristorante stellato e di un gran gourmet e con un ottimo rapporto qualitā - prezzo. Il menu si divide su tre grandi tronconi: menu di degustazione di pesce, menu di degustazione di carne, menu alla carta con proproste stagionali. Tutto regolato con l'elenco dei fornitori dei prodotti usati dal ristorante.

ImageLo staff de "La Filanda" vede in sala Andrea Grossi, personaggio di spicco e con un livello professionale impeccabile. Lo si nota al primo impatto. Persona solare capace di mettere a proprio agio anche il pių esigente cliente e che vale il consiglio di affidarsi ai suoi consigli. In cucina lo Chef troviamo Fabio Neziri, formatosi nella scuola di cucina italiana, da otto anni consecutivi detiene il trono di Chef Gourmet di questo locale con i suoi magnifici piatti.

Se potete, un salto ad Asola al Ristorante "La Filanda" vale il viaggio. Non lo dimenticherete.

RISTORANTE LA FILANDA
di Andrea Grossi
Via Carducci 21/E
46041  Asola (MN),
Tel. 0376/720418 - Cell. 347/4321578
Web: 
www.la-filanda.it
e-mail:
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Chiuso tutto il lunedė ed il sabato a pranzo

Nella prima foto sotto: a sinistra lo Chef Fabio Niziri durante una premiazione. Nella seconda foto sotto: a sinistra, Osvaldo Murri, al Centro Andrea Grossi, a destra Hayashi Mototsugu.

Image Image