TRE PICCOLE MAISON TRE GRANDI CHAMPAGNE ALLA ROSA GIALLA

ImageScopriamo queste tre piccole Maison e i loro Champagne, grazie al ristoratore della Rosa Gialla, Carlo Gatti e il suo staff, che ci hanno voluto in sala una sera, per testare questi vini e gli abbinamenti predisposti dalla cucina e dargli un giudizio anche in rapporto al prezzo conferitogli.

Accettiamo di buon grado e ci informiamo in cucina rispetto ai piatti predisposti e così della prima portata, trattasi di un mille foglie di patate con cetrioli e polipo a vapore, con pesto di fagiolini e pinoli. Piatto molto delicato, armonioso nei sapori, molto equilibrato organoletticamente e pur nella sua complessità, è piacevole.

Il primo CHAMPAGNE che testiamo ed abbinato a questo piatto è PAUL GOERG BLANC DE BLANCS PREMIER CR, la cui Maison è Situata a Vertus, nel cuore della Côte des Blancs.  La maison di Champagne Paul Goerg è un marchio della cantina sociale La Goutte d’Or che raggruppa 110 vignaioli appassionati su una superficie di 120 ettari vitati. Essa elabora degli Champagne Premier Cru, tipiche espressioni dello Chardonnay.Image

E' un assemblaggio ben calibrato  (70% di vini base del 2007 e del 30% di vini di riserva, (2005-2003))è un Brut Blanc de Blancs Premier Cru, e rivela  un buon equilibrio organolettico, grande finezza gustativa e con una piacevole armonia dello Chardonnay, coltivato sui nobili terroirs di Vertus. Il nostro commento non ha dubbi, è stato un abbinamento ideale, quasi perfetto, dove piacevolezza del piatto e sapidità dello Champagne si sono fusi in una splendida simbiosi.

Il secondo CHAMPAGNE è di PIERSON CUVELIER ROSE' MAGNUM GRAND CRU, piacevole ed adatto per tutti i palati, trovando il consenso pieno di tutta la sala. Il piatto prescelto è un risotto con scampi e crema di basilico, con gamberone al pomodoro confit. Piatto profumato, pulito olfattivamente, ottimo equilibrio tra dolce e sapido, piacevole ad ogni assaggio così questo champagne.

ImageE' lo Champagne base di questa straordinaria coppia di Louvois, Papà Pierson e Mamma Couvelier e che stanno già educando il giovane figlio per continuare la tradizione di questa piccola Maison. Louvois è territorio di Grand Cru. Stiamo parlando di territorio classificato 100, ovvero il massimo per produrre Champagne. In questa bottiglia c'è il passport d’entrèe al mondo delle Bollicine! 50% Chardonnay 20% Pinot Meunier 30% Pinot Noir. Ottima armonia, così la beva, che ci ha preparato al "botto finale", con il successivo Champagne.

Imageil terzo CHAMPAGNE è di BERTRAND-DELESPIERRE BRUT PREMIER CRU, e si è dimostrato il migliore per connubio e piacevolezza sensoriale della serata. Il piatto abbianto è stato uno stupendo rotolo di branzino in gabbia di lardo su punte d'asparagi: sublime. Non è stato di meno  lo Champagne Brut Tradition Premiere Cru, Bertran Delespierre - Chamery composto dal 33% Pinot Noir, 33% Pinot Meunier, 33% Chardonnay. Splendido.   Proprietà: 10 ettari Pinot Noir, Pinot Meunier e Chardonnay Produzione totale media: 55.000 bottiglie/anno. Azienda situata nel comune di Chamery, premier cru nel versante ovest della montagna di Reims. I dieci ettari si dividono nei comuni di Chamery, Ecuil, Ville Domange, Mont Bre. Alla terza generazione di Vigneron Chantal e Didier Bertrand lavorano nel rispetto della tradizione Champenoise solamente le uve di proprietà, ricerca spamodica della qualità e l'eleganza dei tre cepage (pinot noir, pinot meunier e chardonnay) tipici nella zona di appartenenza. Buona parte dei vigneti supera i trent'anni di età, nella media si aggirano sui vent'anni.

Questi Champagne si possono acquistare direttamente al ristorante in quanto funge anche da Enoteca.

per maggiori info: Enoteca e Trattoria La Rosa Gialla
Località Trappolino
Via Vittorio Veneto n. 26  (Crema)
Ripalta Cremasca
Telefono: 0373.81508  - Fax: 0373.80235
Web:
www.trattoriarosagialla.it
e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo