Home arrow Editoriale arrow UNIVERSITA' CATTOLICA DI PIACENZA: IL MONDO DELLA VITICOLTURA ALLA FACOLTA' DI AGRARIA
UNIVERSITA' CATTOLICA DI PIACENZA: IL MONDO DELLA VITICOLTURA ALLA FACOLTA' DI AGRARIA PDF Stampa E-mail

ImageCirca centoventi agronomi provenienti da tutto il mondo, sono stati per tre giorni nei banchi dell'Università Cattolica di Piacenza, per mettere a punto i progressi realizzati sulla meccanizzazione dei vigneti e la qualità dell'uva.

Il convegno, promosso dall'Istituto di Frutti-Viticoltura della Facoltà di Agraria dell'Università Cattolica  del Sacro Cuore, si è tenuto presso la sala convegni della Facoltà di Agraria il 27 - 28 - 29 giugno 2012.

I relatori hanno esposto la loro comunicazione nel seguente ordine:

Cesare Intrieri
Professore Emerito dell'Università di Bologna, Italia
Titolo della relazione "Ricerca e innovazione all'Università di Bologna per la completa meccanizzazione dei vigneti italiani"

Bruno Tisseyre
Professore Associato, Montpellier SupAgro, Francia
Titolo della relazione "Sistemi di rilevamento incorporati alle macchine: verso una migliore gestione delle operazioni in viticoltura"

Nick Dokoozlian
Vice Presidente delle Cantine E & J Gallo, Modesto, California (USA)
Titolo della relazione "L'evoluzione dei sistemi di produzione meccanizzata in California"

Daniel Newson
Viticoltore e Project Manager, Yalumba Wine Company, Australia
Titolo della relazione "Meccanizzazione nell'industria australiana del vino per ottenere prodotti di qualità garantendo la sostenibilità finanziaria"

ImageAl convegno sono stati valutati, le applicazioni pratiche di viticoltura di precisione, così i sistemi di rilevamento, la struttura di architettura di gestione dei vigneti, la tracciabilità e, in esso, il sistema "Viarte", in sperimentazione presso l’azienda friulana.
Si è voluto verificare le applicazioni pratiche realizzate nei vari paesi a vocazione vitivinicola, inoltre, mettere a punto ulteriori indicazioni per lo sviluppo e l’applicazione di un autonomo e flessibile strumento di gestione per una Viticoltura di precisione e la valutazione comparativa delle diverse tecnologie di rilevamento per la mappatura della Vineyard.
Si è approfondito lo stato della ricerca per la Meccanizzazione di vigneti Italiani, così quelli Australiani, e della Nuova Zelanda, gli effetti della potatura e defogliazione meccanica, così della raccolta meccanica sulle uve Aromatiche, nonché il sistema per preservare la qualità delle uve raccolte a macchina,
ImageAltro filone di approfondimento è stato quello degli effetti sulla composizione dell'uva e la resistenza alle malattie, gli effetti sulla fisiologia vegetale, i parametri vegetativi, la resa e qualità delle uve in una zona a temperatura calda; si è conclusaso con una prova pratica al vigneto Omati, con visita tecnica e dimostrazioni pratiche con macchine.
Ultimo tema affrontato è stato quello dell’automazione e meccanizzazione di precisione nel settore del vino di qualità e sostenibilità finanziaria, la struttura dell'orario di lavoro nei diversi sistemi Vineyard, i sistemi per ridurre i costi di produzione. Sono stati valutati infine, i risultati di 40 anni di ricerche innovative sulla meccanizzazione Vineyard ei suoi effetti sulla qualità organolettica.
L’evento si è concluso con la Cena sociale presso Tenuta Montesissa, la visita a vigneti, la cantina la degustazione dei vini e loro illustrazione.

ImageA quei agronomi che si sono distinti nelle loro ricerche e studi sono stati premiati con un "Vinarello" (quadro dipinto con i mosti di vino) dell'artista Piacentina Maurizia Gentili, così all'agronomo Nicola Montesissa per le sperimentazioni effettuate nei suoi vigneti con Unicat, mentre il professor Poni è stato insignito con medaglia d'argento.

Qui sotto il programma completo dei tre giorni Piacentini all’Università Cattolica.

I Workshop internazionale sulla meccanizzazione dei vigneti e qualità dell'uva e del vino
Piacenza 27-29 Giugno 2012: Programma definitivo

ImageMercoledì 27 giugno
Viticoltura di precisione - Presidente: Nick Dokoozlian
Rilevamento sistemi embedded in Machines: Verso una migliore gestione delle operazioni in viticoltura. B. Tisseyre, SupAgro Montpellier, Francia.
Applicazioni pratiche di viticoltura di precisione in Australia. D.N. Newson e A.R. Ratcliff, Yalumba Wine Company, Australia.
La nuova architettura del sistema di gestione dei vigneti per le tecnologie a tasso variabile e Tracciabilità. M. Vieri, R. Perria., M. Rimediotti, D. Sarri, P. Storchi. Università degli Studi di Firenze e Cravit, Arezzo, Italia.
La Progetto "VIARTE": La conoscenza della variabilità intera superficie all'interno di un approccio viticoltura di precisione. G. Bigot, L. Bigot, G. Bragato, D. Mosetti, P. Sivilotti. Università di Nova Gorica - Slovenia, Studio Associato Bigot & Bigot, Italia, Centro di Ricerca per lo Studio delle Relazioni TRA Pianta e Suolo Italia.

Sessione 1 - viticoltura di precisione
Sviluppo e applicazione di un autonomo e flessibile Unmanned Aerial Vehicle per la Viticoltura di precisione
. A. Matese, L. Genesio, F. Di Gennaro, J. Primicerio, E. Fiorillo, FP Vaccari, CNR-IBIMET, Italia.
valutazione comparativa delle diverse tecnologie di rilevamento per la mappatura della Vineyard. P. Storchi, R. Perria, M. Rimediotti, D. Sarri, M. Vieri. Università degli Studi di Firenze e Cravit, Arezzo, Italia.
ImageApplicazioni di tecniche di computer vision per valutare Caratteristiche Canopy, i Cluster Morfologia e dimensioni Berry. N. Aleixos, J. Blasco, M.P. Diago, B. Millan, S. Cubero, J. Tardaguila. Università di La Rioja, Istituto Valenciano de Investigationes Agraria (IVIA) e l'Università di Valencia, Spagna.
Portable NIR-AOTF Spettrofotometro: un utile strumento per il controllo qualità delle uve in vigneto. F.E. Barnaba, A. Bellincontro, F. Mencarelli. DIBAF, Università della Tuscia, Italia.
E' la CPS un indicatore affidabile di attributi di qualità Berry in Vineyards stress idrico? J. M. Pons, L. Serrano, C. Gonzales-Flor. Universitat Politecnica de Catalunya, in Spagna.

Discussione generale della sessione 1.
Riunione dei MoDeM_IV Project (aperto a chiunque interessante).
raccolta meccanica e spruzzatura. Presidente: Ben Ami Bravdo
Ricerca e innovazione all'Università di Bologna per la Meccanizzazione di vigneti italiani. C. Intrieri, Emerito Università di Bologna, Italia.
ImageMeccanizzazione nei vigneti australiani. P. Clingeleffer, CSIRO, Australia.
Effetti della raccolta meccanica su Aroma Sauvignon blanc. P.A. Kilmartin, M. Herbst-Johnstone, T. Allen, G. Logan, L. Nicolau. L'Università di Auckland, Nuova Zelanda.
Effetti della raccolta meccanica e di elaborazione Juice sulla composizione del succo di Sauvignon blanc e del Vino. B. Tian, R. Harrison, J. Morton, C. Grose, M. trought. Lincoln University e NZ Istituto per la Plant & Food Research, New Zealand.

Sessione 2 - raccolta meccanica e spruzzatura
Un nuovo sistema per preservare la qualità delle uve raccolte a macchina. F. Pezzi, L. Pari, G. Balducci. Università degli Studi di Bologna, Italia.
Performance Evaluation del riciclaggio Sprayer in Vineyard. M. Tamagnone, P. Balsari, C. Bozzer. Università degli Studi di Torino, Italia.
Assessment Drift durante il controllo chimico delle infestanti. P. Balsari, C. Bozzer, M. Manzone, M.Tamagnone. Università degli Studi di Torino, Italia.

ImageGiovedi 28 Giugno
Sessione 3 - Winter meccanica e potatura estiva - Presidente: Peter Clingeleffer
L'evoluzione dei sistemi produzione meccanizzata in California. N. Dokoozlian, E. & J. Gallo Winery, USA.
Crop diradamento meccanico e defogliazione precoce, come nuovi strumenti per la gestione Yield in Vineyards VSP. M.P. Diago, J.A. Blanco, S. Poni, J. Tardaguila. Università di La Rioja, Spagna e Università Cattolica del Sacro Cuore, Italia.
Potatura e defogliazione meccanica in zona Bunch (Vitis vinifera Cv Nero d'Avola.): Effetti sulla fisiologia vegetale, parametri vegetativi, resa e qualità delle uve in una zona a temperatura calda. A. Pisciotta, P. Scafidi, R. Di Lorenzo, MG Barbagallo. DEMETRA Dept., Università degli Studi di Palermo, Italia.
impatto di numerose variazioni area fogliare sulla maturazione Berry in Vitis vinifera L. Cv. Riesling. M. Stoll, J. Henschke, M. Bischoff-Schaefer, M. Lafontaine, S. Tittmann. Geisenheim Research Center, in Germania.

Sessione 3 - Winter meccanica e potatura estiva
Effetti del tardo rimozione Leaf meccanizzato di ritardo sulla maturazione delle uve Sangiovese. A. Palliotti, Silvestroni O., F. Leoni, R. Cini, S. Poni. Università di Perugia, Università Politecnica delle Marche, Az. Castello di Magione e Università Cattolica del Sacro Cuore, Italia.
ImageIncidenza di potatura minima sulla qualità del vino. J. Rousseau, H. Ojeda, L. Pic. ICV e INRA, Francia.
potatura meccanica, nessuna potatura Potatura e manuale: Effetti sulla composizione dell'uva e la resistenza alle malattie Pest del Pinot g. Varietà e Cabernet S. nello Spazio "Piave" CDO della Regione Veneto. D. Tomasi, F. Gaiotti, L. Sansone, S. Vincenzi, A. Matese, Lovat L., P. Marcuzzo, N. Belfiore, L. Bonato. CRA-VIT, Conegliano, Italia.
Discussione generale della sessione 3.
Trasferimento a vigneto Omati e visita tecnica con dimostrazioni macchine.
Cena sociale presso Tenuta Montesissa.

Venerdì 29 giugno
Sessione 4 - Sistemi di automazione e meccanizzazione, Economia. Presidente: Cesare Intrieri
Meccanizzazione di precisione nel settore del vino australiano per la qualità del prodotto e sostenibilità finanziaria. D.N. Newson e R.J. Nettleback, The Yalumba Azienda Vinicola & Nursery, Australia.
Proposta di un piccolo idraulico-Powered Prototype Tractor per la Meccanizzazione Vigneto in contesti estremi inclinati e Schiera. F. Mazzetto, R. Gallo, R. Vidoni, C. Bisaglia. Libera Università di Bolzano, Italia.
ImageA Frame scavallatori multifunzionale traino per la coltivazione dei vigneti calice. G. Schillaci, R. Bonsignore, L. Caruso, E. Romano. Università degli Studi di Catania e CRA-ING, Italia.

Sessione 4 - Sistemi di automazione e meccanizzazione, Economia.
Uso della continua Transmissions variabili in Viticoltura: The New Fendt Vario 200 Series. P. Rüger, H.P. Schwarz. Geisenheim Research Center, in Germania.
Documentazione dell'orario di lavoro nei diversi sistemi Vineyard. E. Vollmer, HP Schwarz. Geisenheim Research Center, in Germania.
primo contributo per ridurre i costi di produzione. I risultati di 40 anni di ricerche innovative sulla meccanizzazione Vineyard ei suoi effetti sulla qualità organolettica e Metaethic. Cargnello G. et al. Università degli Studi di Padova - Conegliano Campus e CIRVE, Italia.

per info: Universita Cattolica del Sacro Cuore
Via Emilia Parmense 84 (Piacenza)
Telefono: 0523599122
Fax: 0523599200
web:
http://piacenza.unicatt.it/

Image

Image

 
< Prec.   Pros. >