Home arrow Vini senza Solfiti arrow LE CARLINE CON IL BIOLOGICO SENZA SOLFITI AGGIUNTI: Un Bel Connubio
LE CARLINE CON IL BIOLOGICO SENZA SOLFITI AGGIUNTI: Un Bel Connubio PDF Stampa E-mail

ImageUna scoperta gradevole nel testare questi vini; pulizia ed integrità i due parametri essenziali dei vini senza solfiti aggiunti dell'azienda Le Carline.  Mai avremmo pensato a questo poderoso livello agro-enologico e ce ne compiaciamo.

Andiamo con ordine e vediamo chi è l'azienda:

L'Azienda Agricola Le Carline di Piccinin Daniele si trova nel cuore del comprensorio Enologico a Denominazione di Origine Controllata Lison-Pramaggiore,(VE), dove si incontrano le province di  Venezia Treviso e Pordenone.

E' in questo triangolo  di territorio che nascono i vini da Agricoltura Biologica Le Carline, genuini e di ottima qualità, sin dal 1988, utilizzando esclusivamente uve prodotte seguendo le norme previste dal Reg. CE 834/07, nel rispetto della natura e dell'ambiente che ci circonda.

ImageNelle coltivazioni biologiche dell'azienda Le Carline, sono banditi tutti gli anticrittogamici e gli insetticidi di sintesi, in modo che la conduzione della viticoltura è  totalmente naturale.

Coltivare biologico significa non sfruttare le piante e il terreno, rinunciare a produzioni abbondanti, ma soprattutto ottenere uve di qualità pregiata, ricche di tenore zuccherino  e di aromi intensi. 

Queste uve sono rigorosamente controllate e certificate da ICEA (Istituto Certificazione Etica Ambientale) e vengono vinificate in azienda secondo la più antica tradizione enologica, avvalendosi però di attrezzature all'avanguardia che permettono di ottenere un prodotto finale genuino e di qualità eccellente.

Scegliere di coltivare in modo biologico ha spinto questa azienda ad un'ulteriore passo in avanti, producendo di vini senza solfiti aggiunti, né altri coadiuvanti enologici.
Sono nati, così il Refosco dal Peduncolo Rosso DOC Lison-Pramaggiore e il Cabernet  DOC Lison-Pramaggiore.

Questo sforzo è stato apprezzato e ripagato dai numerosi riconoscimenti ottenuti, ultimo in ordine di tempo è stata la doppia vittoria alla rassegna dei vini biologici “Biodivino”, in cui il  Carline Rosso 2003 IGT Veneto Orientale ha vinto la medaglia d’Oro e il Cabernet DOC Lison-Pramaggiore senza solfiti aggiunti, ha vinto la medaglia d’Argento, più  una menzione speciale.

In modo sintetico abbiamo tracciato un'identità specifica di questa azienda la quale  con coraggio, dedizione e professionalità ha sfidato e vinto lo scetticismo conservatore di moltissimi produttori dimostrando che tutelare maggiormente l'ambiente e la salute dei consumatori si può e si può realizzare. Segnaliamo il solo Refosco (autoctono)  come riferimento di qualità anche per il Cabernet senza Solfiti.

ImageIl nostro campione:
Le Carline - Refosco dal Peduncolo Rosso DOC - L091284 / 2009
LA VINIFICAZIONE:
Le uve vengono accuratamente lavate, prima della macerazione. Il processo enologico vie effettuato sotto controllo costante dei paramtri ossidativi. La fermentazione avviene a temperatura controllata in contenitori d’acciaio .
L'AFFINAMENTO:
Effettua la fermentazione malolattica, effettua un solo passaggio di illimpidimento in contenitori d’acciaio. e si conserva in assenza di ossigeno. Il prodotto finale è frutto della sola fermentazione del succo d’ uva senza aggiunta di alcun additivo.
CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE:
Ha un colore rosso profondo con sfumature violacee;  è  austero, ma con forti note di uva quasi matura., è pulito e con una forte integrità enologica.  Al palato è  secco e di medio corpo e non è invasivo con il tenore alcolico. Vino pluri-abbinabile anche con piatti semplici e non impegnativi.

Info: Az. Agricola Le Carline

Via Carline, 24 - 30020 Pramaggiore (VE)
tel: +390421799741
fax: +390421203525
e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
web: http://www.lecarline.com


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
< Prec.   Pros. >