Home arrow Notizie e Attività arrow STRIMON: UN FIUME DI PROFUMI E SAPORI DELL’OSTERIA D’ALTRI LUOGHI
STRIMON: UN FIUME DI PROFUMI E SAPORI DELL’OSTERIA D’ALTRI LUOGHI PDF Stampa E-mail

ImageDall’esterno  non rende come merita, ma appena varchi la soglia dell’Osteria, i colori,  i profumi e l’ambiente si presentano magnifici inaspettatamente.

Tavoli arredati con tovaglie che richiamano la cultura d’origine dell’Oste, poi l’arredo, i piatti, le posate e i bicchieri tutto di livello professionale.
Le pareti risuonano della vita e della storia di parecchie persone, famose, storiche e comuni. Fotografie che richiamano i lavoro italiano all’estero, vi sono impressi personaggi che hanno fatto la storia del mondo (John Kennedy – Madre Teresa di Calcutta - Martin Luther king - ecc.)le foto mitiche della Vespa e della Ferrari, così le divise militari, dei cavatappi, della pittura moderna e altro da sbizzarrire la curiosità dell’ospite.

ImageIl locale è situato in Vailate, un paese rurale ai confini tra la provincia di Cremona e di Bergamo, ovvero, a pochi chilometri da Caravaggio. L’Osteria porta un nome più unico che raro “Strimon” a sottolineare l’origine Bulgara dei titolari e gestori del locale. Strimon è il nome del più importante fiume della Bulgaria che nasce a sud di Sofia e sfocia a sud dell’adriatico.

All’Osteria “Strimon” tutto parla del Cuoco Cesare Milev, 52 anni e da oltre 20 anni a Vailate. E’ costruttore edile, ha ristrutturato da solo l’intero locale adattandolo alle esigenze di ristorazione. E’ architetto, ovvero, ha legato ristrutturazione con la bellezza e le caratteristiche, funzioni, aspetti spaziali degli ambienti. E’ anche arredatore, intendendo questo termine tutto quello che all’interno dei locali è necessario come arredo.

lL sua forza è la cucina che, insieme alla moglie Daniela Ivanova di 42 anni, delizia il palato dei commensali anche i più esigenti con piatti e prodotti originali.
L’area degli “Antipasti” si compone da una rosa di salumi locali (Cremaschi e Cremonesi) e alcuni prodotti parmensi e toscani.

ImageIl paniere dei “Primi Piatti” è rigorosamente stagionale, ma caratteristica principale è la pasta fatta in casa, proposta in molteplici maniere, così le paste ripiene che spaziano da quelle cremasche a quelle Lombarde, dai gusti delicati e saporiti e condimenti rigidamente dei luoghi.
Per i “Secondi Piatti” le proposte si arricchiscono dalla selvaggina, agli animali da cortile. nonché piatti forti come il brasato di asino, grigliate di carni, i funghi in tutte le maniere.
Buona la proposta dei formaggi che si dividono da quelli lombardi e toscani, accostando a tutti i piatti con verdure e contorni di fattura Bulgara. Incantevole la zuppa di verdure e pollo servito in una cocotte di terracotta dai colori e ricami bulgari. I dolci sono rigidamente fatti in casa.
Buona la carta dei vini che viene selezionata da Massimo Mascherpa, agenzia di Rappresentanza e Distribuzione di Castelleone (Cr).

L’Osteria Strimon è stata selezionata da Touring del Gusto, come locale originale e di qualità, e sarà premiata al Bontà di Cremona (Salone Nazionale della Tipicità della Tavola Italiana)a novembre 2017 a Cremona-Fiere alla presenza del giornalista enogastronomo Osvaldo Murri.

Il locale si colloca in una fascia di prezzo tra le 25,00/30,00 euro a persona e dispone di un parcheggio auto ampio e libero.  Conviene sempre prenotare e annunciare il vostro arrivo. Sarete accolti come meritate.
-----------------------------
PER INFO: OSTERIA STRIMON
Via Zambelli 56
26019 Vailate (CR)
Tel.  0363 340290 – cell. 346 0452912

Image

 
< Prec.   Pros. >