Home arrow L'Opinione di Osvaldo Murri
L'Opinione di Osvaldo Murri
MOLINELLI GINETTO L'ESTREMO PIACENTINO DELLA SEMPLICITA'. PDF Stampa E-mail

ImageRiscopriamo questo produttore dopo diversi anni di assenza e così, colpiti dalla curiosità giornalistica, abbiamo sentito il bisogno di ritestare i suoi vini e visitare la sua azienda. Così saliti in auto ci siamo recati in cantina, convinti che ci saremmo stupiti (ancora una volta) dei vini di questa azienda. Arrivati in cantina scopriamo che altre persone avevano sentito questa necessità e così insieme a loro abbiamo assaggiato una parte dei vini di Molinelli. Abbiamo iniziato con i vini bianchi, proseguito con i vini rossi e concluso con un vino passito eccezionale.

L'azienda, la cantina e le vigne sono tutte gestite come sempre, ovvero, con molta cura, passione e professionalità. Ginetto Molinelli è dottore in Agronomia ed Enologia e in cantina mette in pratica una sua filosofia (che ci tiene a sottolineare che non è teoria ma una pratica enologica compiuta in molti anni di lavoro).

ImageLa sua filosofia è quella che i vini devono piacere e devono farsi bere, senza difficoltà. Qualità, piacevolezza, bevibilità e prezzo è il poker d'assi di questo produttore. Quello che contà è quello che c'è nella bottiglia e non la forma della bottiglia, l'etichetta di lusso e altre diavolerie che non centrano con il vino.
Ginetto Molineli sottolinea che i suoi vini bisogna berli per convincersi. E' quello che abbiamo fatto noi.

L'azienda si trova a Ziano Piacentino (Pc) "Città del Vino",  ed è stata fondata nel 1846 dal bisnonno Giovanni Molinelli. L’Azienda si è sviluppata con le successive generazioni fino ad oggi con Luigi Molinelli, consolidato imprenditore che concilia perfettamente tradizione e innovazione tecnologica.

ImageE' Luigi Molinelli che segue personalmente le scelte tecnologico-produttive di campagna e di cantina su una proprietà che si estende su di una superficie di 32 ettari interamente destinati alla produzione di uva da vino ad un’altezza collinare di 200-300 m. sul livello del mare. I terreni situati tutti in zona collinare sono caratterizzati da una tipologia tendente all’argilloso di medio impasto ed al marnoso calcareo.

I sistemi di allevamento delle uve è il “guyot” e il “cordone speronato basso” e sono seguiti dal controllo della vigoria della vite con metodi di “non coltura” quali l’inerbimento ed il diradamento dei grappoli.

L’Azienda vitivinicola Molinelli dal dicembre 2000 fa parte del progetto Qualità Globale in Viticoltura proposto da DUPONT, avendo sottoscritto e seguito un Imagerigoroso disciplinare di produzione che prevede assistenza agronomica periodica e strumenti atti a definire strategie e periodi di intervento, oltre ad una documentazione indicante le operazioni effettuate ed il controllo finale dei residui tramite laboratori autorizzati dal Ministero dell’Agricoltura.

Molinelli ha inoltre ottenuto la Certificazione di Qualità secondo la Norma ISO 9001:2000 con una gestione della filiera produttiva rappresenta infatti la base essenziale per garantire le caratteristiche di Qualità, Sicurezza e Rintracciabilità a difesa dell'ambiente e del consumatore, nel rispetto delle tradizioni e del territorio nel quale vive.
La Celata è un marchio dell’Azienda agricola Molinelli e racchiude una linea di prodotti, frutto di una sperimentazione e di un processo iperselettivo effettuato secondo le proprietà pedologiche del suolo.

ImageLa punta di diamante della cantina è il vitigno autoctono Molinelli, scoperto nelle vigne dell’azienda negli anni ’60, a cui fu dato il nome stesso della famiglia. È dalla volontà d’interpretare questa sconosciuta qualità d’uva che la ricerca appassionata della famiglia Molinelli, si è poi estesa a tutta la produzione.

Abbiamo concluso la giornata all'Agriturismo "Il Negrese", sempre a Ziano Piacentino, gustando i salumi e i tortelli piacentini e le prelibatezze di questa cucina

Come raggiungere la Cantina Molinelli
Arrivando in auto uscire dall’Autostrada A21 all’uscita di Castel S.Giovanni. Da qui seguire le indicazioni per Borgonovo Val Tidone e quindi per Ziano Piacentino. Entrati in paese a Ziano Piacentino, proseguite sempre sulla via principale, superate una piccola piazzetta e vedrete l’Azienda Vitivinicola Molinelli sulla vostra sinistra.

Altre info: CANTINA MOLINELLI - LA CELATA
Viale dei Mille, 21
29010 Ziano Piacentino (PC) Italia
telefono: 0523.863230
Web:
www.lacelata.it/azienda.php
E-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 
FARNESE UN NOME UNA GARANZIA DA ANNI PDF Stampa E-mail
ImageLo anticiapiamo subito, affinchè i nostri lettori e i selezionatori di vini sparsi su tutta la penisola Italiana si ricordino da dove arriva la prima genitura all'assegnazione di questo riconoscimento.
Conosciamo questa azienda da diversi anni e anno dopo anno testiamo i suoi vini  con scrupolosità e intrasigenza e ogni volta che li analizziamo, i loro vini si confermano eccellenti in tutte le categorie di prodotto e fascie di prezzo.
Per il consumatare, inoltre, realizzare vini buoni è "normale", ma quando scopre che l'azienda Farnese produce 11 milioni di bottiglie e tutte di alta qualità, la normalità non è più tale  e capisce che non è  cultura di tutte le  aziende abbinare la qualità  dei vini con la quantità di bottiglie prodotte.

ImageInfatti, è un conto produrre 50.000 bottiglie di buon vino ed essere segnalati una volta in una delle maggiori guide d'Italia, diverso è produrre 4,8 milioni di bottiglie di un prodotto, un milione e mezzo di un'altro, 1 milione di un tipo e 4 milioni di un'altro e collocarsi ogni anno ai vertici delle classifiche dei migliori vini nazionali e internazionali.
La qualità dei vini Farnese si misura sulla quantità e con la continuità nel tempo (gli anni) e questo non è da tutti.   Non solo, ma i vini di questa azienda si distinguono anche per la loro longevità, l'equilibrio dei composti del vino, la salubrità dell'uva e del vino, in ogni vino.
Ma per il consumatore conta anche il prezzo del vino, specie oggi, che incide di più sull'economia delle famiglie e che spesso si pensa di eliminare dalla tavola per riequilibrare il bilancio famigliare a fine mese.  Farnese si distingue anche su questo versante, proponedo un rapporto qualità-prezzo dei suoi vini veramente eccellente.

ImageConcludendo la nostra recensione, sottolineamo che abbiamo voluto riconoscere a questa azienda, ai loro produttori d'uva, i tecnici aziendali e gli operatori enotecnici del Farnese,  il titolo di "Cantina dell'anno e di ogni anno". Lo abbiamo reso pubblico portando un capostipite dei vini aziendali, "Edizione Cinque Autoctoni", su una rete televisiva nazionale, Rete4, e nella trasmissione "Vivere Meglio", già nel 2010, a sottolineare la qualità dei prodotti Farnese.
L'Azienda Farnese nasce a Ortona (Ch), Abruzzo, con una filosofia di produzione delle uve molto rigida (la qualità delle uve prima di tutto) e con sistemi di tutela della pianta  tipici dell'agricoltura integrata, coinvolgendo su questa filosofia tutta la struttura  operativa aziendale. Le uve di Sangiovese, Montepulciano d'Abruzzo, Pecorino, Trebbiano d'Abruzzo, Passerina, sono alcuni degli autocnoni di questa azienda e che rappresentano la maggioranza della produzione Farnese.

Edizione Cinque Autoctoni, invece, è il risultato dell'insieme di questi i Vitigni: Montepulciano, Primitivo, Sangiovese, Negroamaro e Malvasia Nera. L'Area di produzione delle uve è così distribuita: Comuni di Colonnella, Ortona, Sava e San Marzano.
Queste alcune delle sue caratteristiche sensoriali: colore rosso rubino scuro molto intenso; consistente in frutto e così il corpo vinoso (tannini, antociani, glicerolo,  glucosio e fruttosio, ecc.) che si mostra molto intenso e persistente con sentori di ciliegia, prugna, ribes maturi, e una nota tostata nel finale.
  E' un vino dalla grande forza della natura, ma è nel contempo avvolgente e setoso, quasi vellutato. Possiede note speziate, fruttate, tipiche del sottobosco, e chiude con sentori lievemente di cioccolato. E' un vino che si presta ad essere abbinato con grandi piatti. Per le sue qualità organolettiche si presta anche come vino da conversazione.  

Info: Farnese Vini srl  - Castello Caldora - 66026 Ortona (Chieti) Abruzzo
            sito web: www.farnesevini.it       -   e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Image
 
REALE BOSELLI: I SUOI VINI SE LI CONOSCI LI BEVI PDF Stampa E-mail

ImageConosciamo questa azienda da molti anni e possiamo dire che abbiamo vissuto (di lato) l'evoluzione di questi anni, con la soddisfazione di aver sempre scritto e comunicato con ammirazione, l'originalità di questa azienda e la qualità non solo dei vini ma anche lo spirito di accoglienza di questa famiglia.

Avevamo visto bene e con orgoglio riaffermiamo che siamo in presenza di una azienda di alta qualità e per di più  "storica", ovvero, di lunga data, pare attorno al 1440-42 - collocata sulle colline Moreniche Mantovane, nel comune di Volta Mantovana, ad una altitudine di 100-130 metri sul livello del mare, a pochi chilometri dal lago di Garda, all’interno del Parco del Mincio, meta del turismo enogastronomico da sempre.

ImageLa storia di qusta azienda non è un'invenzione delle dicerie paesane, ma frutto di ricerche comprovate e di testimonianze sancite nel libro di Padre Baccanti, sul Saggio della Beata Paola Montaldi, dove la cantina Reale dei Boselli, di Volta Mantovana, nel 1942 già esisteva per divenire celebre dal 1700 in poi.

Nel modernismo, cioè i giorni nostri, il personaggio che ha impresso la prima grande svolta dell'azienda (in chiave moderna) è da assegnare sicuramente a Gianni Boselli e la moglie Graziella, i quali sia in campagna con le viti e in cantina, con attrezzature moderne e propensione alla qualità dei vini, si sono imposti per offrire la migliore qualità vitivinicola su tutto il territorio.

ImageL'Azienda Reale Boselli diventa una celebrità nel campo enologico dal 1997 con l'ingresso in cantina del figlio Massimo, che per sua libera scelta, si è decicato con passione, studio e professione alle sorti dell’azienda di famiglia, migliorando ulteriormente la qualità dei vini, i sistemi di produzione e il marketing aziendale.

L’azienda è disposta con 18 ettari di vigneto, ben dimensionata e ad alto indice salutistico, grazie alla cura naturale delle uve, ai processi di lavorazione in contenitori di acciaio inox, la cura dei locali per invecchiamento dei vini rossi e maturazione dei vini bianchi e degli spumanti metodo classico, nonchè dell’imbottigliamento e dello stoccaggio dei prodotti finiti. Rispetto della natura, qualità del prodotto e protezione della salute del consumatore sono gli architrave di questa azienda.

ImageDi poche parole, Il motto di Massimo Boselli è sempre stato … “di me parlano i miei vini di converso io sto zitto”. Siano essi vini rossi, nonché vini bianchi e rosati, anche recentemente, li abbiamo considerati magnifici per consistenza, equilibrio ed integrità, dei colori, dei profumi e dei sapori e non ultimo il loro rapporto con il prezzo.

Oggi l'azienda è totalmente ristrutturata con ampi spazi per l'accoglienza dei clienti e dei visitatori, per la degustazione dei vini e dei prodotti locali negli ambienti appositamente assegnati, nonché ampi giardini per il divertimento dei bambini, tutto in un ambiente sano e sicuro.

ImageLa visita alla nuova azienda ci ha lasciato con il fiato sospeso, per l'attenzione ricercata anche nei particolari, nella diposizione degli impianti di vinificazione, la pavimentazione della cantina, il colore delle pareti  e l'area di maturazione e stoccaggio dei vini a forme di botte. Non è una fatto estetico, gli ambienti sono fatti in modo che circoli sempre aria pulita, tenga in equilibrio le temperature interne, faccia respirate i vini in un ambiente sano, ovvero,  dare al vino e ai suoi consumatori il meglio della salubrità, pulizia, qualità e piacevolezza del prodotto, in un ambiente rilassante e piacevole. Da provare!!.

Questa la linea dei vini di "Reale Boselli" e le loro categorie enologiche:
per i vini bianchi, Voltese (Chardonnay e Pinot Nero), Crestale (Sauvignon), Gargantilia (Chardonnay)
per gli spumanti metodo classico, Lorenzo (Chardonnay 24mesi) e Matteo (Chardonnay e Pinot Nero 36mesi)
per i vini rosati, Morena (Cabernet e Pinot Nero frizzante) e Lunula (Cabernet e Pinot Nero fermo)
per i vini rossi, Barcoli (Cabernet F.- Merlot - Corvina), Vigna del Moro (Merlot), Balasso (Merlot - Cabernet - Sangiovese), Iacinto (Cabernet F. e Cabernet S.)
per i vini da meditazione, Rosso del Ciano (5-uve nere fatte appassire) e Mantopas (Blend di uve bianche fatte appassire)
per le grappe, Grappa Reale (Vinaccia di Chardonnay) e Grappa Bianca (Vinaccia di Merlot).

------------------------

Imageper maggiori info: Società Agricola Reale Boselli
Strada Volta – Monzambano 34
46049 Volta Mantovana MN
Telefono. +39 0376 83409 – Fax. 0376 802603
E-mail:
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Web: www.cantinareale.it
Orari di apertura della Cantina:
dal Lunedì al Sabato: 8.00 – 12.00 e 14.00 – 19.00
Domenica e festivi: Chiuso

 

 
QUAQUARINI: LA BONARDA BIO SENZA SOLFITI AGGIUNTI PDF Stampa E-mail

ImageLA BONARDA  BIOLOGICA RIVA DI SAS DI QUAQUARINI ?. UNA MERAVIGLIA.

Notizie sull'Azienda. L'Azienda Agricola Quaquarini nasce dall'impegno, la costanza e la tradizione di famiglia che ha saputo negli anni distinguersi e crescere fino a raggiungere i 60 ettari collinari ad altitudini di 200 e 300 metri a Monteveneroso una frazione di Canneto Pavese.

Terza generazione di una famiglia che si occupa da inizio secolo di produzione vinicola, l'Azienda è gestita da Francesco con la moglie Liliana e i figli: Umberto dottore in enologia che segue l'intero ciclo produttivo e di vinificazione e Maria Teresa responsabile commerciale e marketing che si occupa della distribuzione.

ImageNotizie Agronomiche e Enologiche: La coltivazione delle uve avviene nel pieno rispetto dell'ambiente e con attenzione alla salute del consumatore, realizzando vini da agricoltura biologica e senza solfiti aggiunti. Lo stesso in Cantina. Nessuna alterazione del prodotto,  niente prodotti chimici, pulizia assoluta dei contenitori, dei processi di vinificazione e di imbottigliamento.

E' l'esempio di questa favolosa Bonarda "Riva di Sas" che si mostra già dalla bottiglia come vino importante e con informazioni al consumatore puntuali e certificate. Eccolo:

Colore rosso rubino intenso, Olfatto con profumo gradevole e deciso, Gusto fresco e frizzante, è la Bonarda tipica dell'Oltrepò Pavese e con il riconoscimento DOC.

Bonarda "Riva di Sas" è un vino a tutto pasto e si accompagna molto bene con salumi, bolliti, il classico cotechino pavese, la pasta con sughi di carne, risotti, ravioli e... le zuppe di legumi e con quello che vi piace.

NOTIZIE COMPLESSIVE:

Denominazione di Origine Controllata, certificato "Bio".
BONARDA RIVA DI SAS
VOLUME CL 75 FRIZZANTE
CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
COLORE vino rosso rubino intenso dai riflessi porpora
PROFUMO è fine,intenso e richiama i frutti di bosco, le more, le ciliegie
SAPORE al palato è leggermente tanninico, vivace, morbido, avvolgente di buona persistenza, equilibrato e completo.
UVAGGIO 85% Croatina – 5% Ughetta di Canneto – 10% Barbera
GRADO ALCOLICO 13,00 % VOL.
TEMPERATURA DI SERVIZIO 16°C

ImagePer altre Info: AZIENDA QUAQUARINI FRANCESCO
Via Casa Zambianchi, 26,
27044 Canneto Pavese PV
Telefono: 0385 60152
Web:
www.quaquarinifrancesco.it
e-mail: email Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Ufficio stampa: Simonetta de Nisco: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

 
FARNESE: AGLIANICO DEL VULTURE L'AMARONE DEL SUD DA NON PERDERE PDF Stampa E-mail

ImageAglianico del Vulture, riserva 2006, da Cascina da Pipoli, Acerenza (Potenza) è l’Amarone del Sud e lo sottolineamo con forza, dopo aver testato e strippato questo vino, giunto al nostro tavolo dopo alcuni mesi a riposo in cantina.

E’  un vino promosso da Farnese, importantissimo gruppo vitivinicolo italiano e lo fa con grande convinzione che ne è uscito un capolavoro enologico da pochi conosciuto.

L’Aglianico ha origini molto remote e si ritiene che sia stato introdotto dai greci nel sud Italia tra il VII-VI secolo a.C. e si colloca con i vigneti, ubicati ai piedi del Monte Vulture, un vulcano spento da millenni, in provincia di Potenza (Basilicata).  Nell'agosto 2010 la tipologia "Superiore" è divenuta DOCG. e Il 24 marzo 2012, Poste Italiane ha emesso francobolli raffiguranti i vini di 15 Regioni d'Italia, tra questi uno è dedicato all'Aglianico del Vulture.

ImageSi presenta con una bottiglia scura, compatta, capace di preservare il prodotto dalla luce e dai rumori e l’etichetta semplice ma originale segnala la sua identità mentre la retro etichetta, ne segnala la sua “riserva” e i dati della sua provenienza e di lavoro in campagna e in cantina.

All’analisi Organolettica e Sensoriale si presenta con un colore rosso violaceo intenso e compatto, la cui consistenza la verifichi con la profondità di questo vino e gli archi glicerici intensi e compatti.
Profumo pieno, fruttato, ciliegioso ed una piacevole nota di carruba che completa l’aromaticità olfattiva di questo speciale vino,  pulito, inteso e ben equilibrato.
In bocca è speciale; uva matura, ciliegie modenesi, more mature,  queste le sensazioni di questo vino ai primi sorsi di degustazione. A seguire lievi note speziate e poi una aromaticità piacevolissima che viene avvolta dalla fruttuosità di questo vino che si presta a moltissime combinazioni alimentari e perfino come vino da conversazione. Stupendo!.

Alcuni dati tecnici
Nome del vino: Piano del Cerro- Aglianico del Vulture D.O.C. 2006
Uve e percentuali: 100% Aglianico.
Sistema di allevamento uve: Guyot
Tipologia del terreno: vulcanico, argilloso.
Altitudine: 390 m s.l.m
Informazioni sulla produzione:
Fermentazione a temperatura controllata in contenitori d’acciaio
Macerazione lenta
Maturazione in Barrique da 225 lt. e Tonneau 500 lt.
Affinamento in bottiglia per 6 mesi.

Info: Farnese Vini srl
Castello Caldora
66026 Ortona (Chieti) Abruzzo
sito web: www.farnesevini.it
web: www.farnesevini.it/index.asp
e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Image

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 10 - 18 di 95